Letture: LED ZEPPELIN – LA STORIA ORALE

Dopo una biografia su Jimmy Page e un’altra su Robert Plant non poteva mancare una lettura dedicata alla band e alla sua leggenda.

LED ZEPPELIN – LA STORIA ORALE

di Barney Hoskyns – edizioni Arcana – 2013

traduzione di Claudio Mapelli

led-zeppelin-libro

 

Il lavoro svolto da Barney Hoskins (già autore della biografia di Tom Waits e The Band) è impressionante: ha intervistato personalmente qualcosa come 130 persone, tra amici, conoscenti, parenti, membri dell’entourage dei Led Zeppelin e gli Zeppelin stessi, oltre che altri artisti che in qualche modo sono stati collegati a loro. A queste interviste (raccolte prevalentemente tra il 2003 e il 2011) ha aggiunto molte altre interviste fatte da altri giornalisti a partire dal 1969 fino al 2011. Hoskyns ha poi raccolto tutto questo materiale e ha composto un mosaico attraverso le voci di chi ha vissuto in prima persona l’avventura dei Led Zeppelin.

Un affresco naturale nel quale gli stessi avvenimenti vengono visti attraverso gli occhi di diverse persone, siano esse gli Zeppelin stessi, i roadies, le groupies o altri. Una serie di testimonianze preziose che riescono a far emergere un quadro d’insieme non viziato dalla lente di un unico narratore, lasciando al lettore una visione più equilibrata della storia dei Led Zeppelin e del periodo in cui fecero la storia del Rock.

 

led-zeppelin-libro-4

Pagine interne.

 

Tra gli intervistati, oltre Plant, Page, Jones e Bonham ci sono Roy Harper (amico di Page e Plant), Peter Grant (manager dei Led Zeppelin), Jason Bonham (figlio del batterista), Ahmet Ertegün (co-fondatore dell’Atlantic Records), Marianne Faithfull (cantante), Pamela Des Barres (storica groupie di Los Angeles), Cameron Crowe (regista), Tony Iommi, Iggy Pop, Paul Rodgers, Rod Stewart, Steven Tyler, Steve Weiss (avvocato dei Led Zeppelin), Richard Cole (tour manager dei Led Zeppelin), Jack White, Keith Richards, Jeff Beck, Phil Collins, solo per citare alcuni dei nomi più noti. Ma sono altrettanto interessanti gli interventi di personaggi sconosciuti, come i roadies, i tecnici del suono, i parenti stretti, gli amici, i giornalisti, i fotografi, i turnisti, i promoter e via dicendo.

 

led-zeppelin-libro-2

Scorcio del retro del libro.

 

Il libro, attraverso le testimonianze degli intervistati, racconta tutto, dalla preistoria musicale dei singoli membri della band all’esplosione degli Zeppelin, dall’implosione dovuta alla morte di Bonham alle carriere soliste, arrivando alla reunion del 2007 e a ciò che non potrà mai più essere. Hoskyns, come detto all’inizio, ha fatto un lavoro incredibile e in poco meno di 500 pagine è riuscito a racchiudere forse la migliore e più fedele biografia dei Led Zeppelin mai pubblicata.

Consigliatissimo, senza alcun dubbio.

 

 

 

Leave a Reply